Browsing Posts in Area Giuridica

  NUOVE DISPOSIZIONI MINISTERIALI IN MATERIA DI RILASCIO DEL PORTO D’ARMI Con una recente circolare del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Ministero, facendo propri i più recenti orientamenti del Consiglio di Stato sull’argomento, ha emanato disposizioni che intendono chiarire la controversa questione del rilascio del porto d’armi a favore dei soggetti condannati per uno dei reati considerati ostativi e successivamente riabilitati e, quindi, unificare il comportamento di tutte le Autorità preposte al rilascio. Per chi fosse interessato all’argomento, sul sito di Gunsweek.com potrete trovare copia della citata circolare con un interessante articolo di approfondimento.

  Non vanno denunciate le munizioni consumate entro le 72 ore   Dall’entrata in vigore del Decreto Legislativo 204 del 2010, che tra le varie modifiche apportate all’ordinamento vigente in materia di armi era anche intervenuto sull’articolo 38 del TULPS, stabilendo che la denuncia di detenzione di armi, munizioni ed esplosivi va presentata entro le 72 ore successive all’acquisto e non più “immediatamente”, come era previsto nel testo originario, avevamo detto che, a nostro parere, non era più necessario assolvere a tale onere per le munizioni che venivano tutte consumate prima della scadenza del termine […]

Il Destino delle B7

  Il Destino delle B7 Come molti di voi già sapranno, da diversi mesi la Commissione Europea si stava occupando di rivedere la Direttiva 477/91/Ce e la successiva 2008/51/Ce, al fine di limitare la circolazione delle famigerate carabine appartenenti alla categoria B7 (cioè quelle di derivazione o aspetto militare), sull’onda emotiva degli attacchi terroristici compiuti con fucili d’assalto. Dopo una lunga serie di riunioni, finalmente, nella seduta tenutasi martedì scorso, è stato approvato un testo definitivo (che vi alleghiamo, per chi fosse curioso di leggerlo); come potete vedere (sempre se avete voglia e tempo di […]

  E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il testo del D.M. 8 aprile 2016, con il quale anche nel nostro Paese vengono introdotte le nuove procedure di disattivazione delle armi da fuoco stabilite in sede di Commissione Europea.Il nuovo testo, quindi, di fatto va ad abrogare le disposizioni che erano contenute nella circolare ministeriale del 20 settembre del 2002, che erano state dettate dalla Commissione Consultiva Centrale per il controllo delle armi.La nuova regolamentazione tecnica rimane in linea con quella che era la precedente (almeno per noi italiani), ma introduce il nuovo obbligo della verifica […]

© 2017 Long Range Italia a.s.d. Edited by Sfxmultimedia