Long Range Italia a.s.d.

Long Range Italia a.s.d.

Di Laurent Smaniotto.

CONSIGLI PER IL TIRO A LUNGA DISTANZA

Quando si spara a lunga distanza é necessario l’uso di un telescopio di granda potenza non per vedere l’impato nella sagoma ma per vederlo fuori…molto importante per i primi tiri a queste distanze quando non si ha ancora l’alzo giusto e poi anche se siete esperimentati aiuta a stimare la deviazione consecutiva al vento.

Se il terreno é favorevole con un parapalle visibile dall posto di tiro é possibile vedere l’impato nella sabbia e cosi dare un idea della localizazione del tiro.

Se é possibile é meglio che sia un altra persona che il tiratore a guardare nel telescopio ma se non lo é, nessun problema, basta che il tiratore posiziona il telescopio in modo di potere guardare confortevolmente dentro con un piccolo movimento della testa subito doppo avere sparato. Si come la palla mette circa 3 secondi per arrivare a 1000 yards abbiamo tempo di guardare e vedere. Se il colpo é troppo corto c’é anche la possibilita di vederlo nella terra prima della sagoma e in fossa non sentirano fischiare la palla perché non c’é. Se nessun impato é visibile e che in fossa hanno sentito il rumore puo essere perché il tiro é molto troppo alto o puo essere un « ricochet » (un colpo corto che rimbalza che delle volte non si vede nella terra).

A Bisley si puo vedere l’impato nel parapalle giusto sotto la sagoma. Quando é cosi significa che il colpo é perfetto quindi ti da fiduccia per fare un reclamo (message 4) se i « marker » non segnalano il colpo. E si ! se vediamo l’impato sotto la sagoma é normale perché le nostre traiettorie sono molto curve e quando il proiettile attraversa il bersaglio in centro arriva nel parapalle distante di 30 metri molto piu basso che dove é passato nella sagoma.

Quando invece non lo vediamo dalla linea di tiro puo significare che é troppo alto é quindi nascosto dalla sagoma o all opposto troppo basso e nascosto dal terra pieno che prottegge i « marker ».

Il regolamento del tiro a lunga distanza permette l’uso di un appogio per la mano anteriore per le distanze a partire di 800 yards. I tiratori usano spesso un piede di bench rest sul quale appogiano la mano che sostiene il calcio davanti. L’uso di questo attrezzo é molto stabilizante ma attento a non rilasciarsi troppo a colpa del apparente immobilita… bisogna alenarsi molto cosi per potere sfrutare questo appogio. Io lo sconsiglio per chi spara di solito a 100 metri e che occasionalmente provera le lunghe distanze. Meglio sparare con la cinghia come al solito. Personalmente uso la back position sdraiato sulla schiena i piedi avanti in direzione della sagoma. E molto confortevole e stabile per me ma forse non per tutti. Ho fatto molti test nel mio saloto per trovare la posizione migliore. Se si usa la “back position” con la diottra al suo solito posto dovete pensare a aumentare il diametro del foro della diottra per potere vedere dentro. Un foro di 3 o 4 mm é necessario. Se avete la possibilita di spostare la diottra in diettro sul estremita del calcio allora si puo sparare con il foro normale.

Poi dovete stare attento al vento e sempre guardare le bandiere per antecipare cambiamenti. Il minimo cambiamento nella forza o la direzione del vento si tradusce con un cattivo risultato o peggio un “miss” (fuori sagoma).

Ma attento a non essere troppo concentrato sul vento e rilasciarsi sul tiro. Ogni colpo deve essere sparato come a 100 metri per cosi avere la certezza che se un tiro si é spostato non é colpa vostra ma quella del vento o della temperatura. E si ! ogni aumento di temperatura fa sparare piu alto e vice versa circa 1’ minuto d’angolo per 2,5 C° a 1000 yards. Questo succede quando si spara di mattina quando il sole riscalda piano piano l’atmosfera o a fine giornata quando il sole cade e la temperatura anche. Se non siete sicuri al 100 % del vostro tiro allora non saprete mai cosa fare. Spostare gli organi di mira pensando per errore a un cambiamento del vento o non farlo perché non siete sicuri di voi…. Quando vi dico che é difficile !!! a 100 metri se si fa un 8 é raro che sia a colpa del vento… a 1000 yards si fa un « miss » a colpa del vento o anche a colpa di un cattivo tiro. Se fai un 6 a 100 metri a 1000 yards sei fuori sagoma…

ALZO AVANCARICA LONG RANGE

Alzo che Metford dava all’epoca per una linea di mira da 39 polici con l’equivalente di circa 100 grani di N°4 e un proiettile calibro .461 di 570 grani avolto nella carta per una velocita iniziale di circa 400 metri per secondo:

Alzo dalla distanza precedante in minuti

Alzo dalla distanza precedante in mm

Alzo da 100 metri in minuti

Alzo da 100 metri in mm

100 metri

0

0

0

0

300 yards

23’

6,6

23’

6,6

500 yards

26,8’ 7,1

49,8’

13,7

600 yards

14,75’

4,1

64,55’ o 1° 4,55’

17,8

800 yards

32’

7,4

96,55’ o

1° 36,55’

25,2

900 yards

17,45’

4,9

114’ o

1° 54’

30,1

1000 yards

18,35’

5,2

132,35’ o

2°12,35’

35,3

 

Spero vedervi numerosi provare questa bellissima diciplina del avancarica e vi auguro buon tiro.

Laurent Smaniotto.