Un commosso saluto ad un GRANDE AMICO

Venerdì sera ha lasciato definitivamente la sua piazzola di tiro un nostro amico, socio della Long Range Italia sin dal primo minuto, che dopo un lungo e terribile confronto, ha perso la sua gara della vita contro un male spietato che lo affliggeva ormai da tempo.

Chi vi scrive ebbe l’onore ed il piacere di conoscere il dr. Domenico PARISI a dicembre del 1988. Io ero un giovane allievo Commissario appena entrato in accademia e lui il dirigente del Commissariato di P.S. Porta del Popolo, ed era il nostro istruttore di tiro. continue reading…

 

In occasione dei campionati Europei F Class 2017 appena conclusi nel tempio del tiro di Bisley, grandi risultati e soddisfazioni per la BCM Europearms e i componenti del  proprio Team.

Nonostante il sempre impegnativo campo di gara e l’indubbio innalzamento degli standards delle armi in gara e delle prestazioni, il Team BCM Europearms applaude Giulio Arrigucci campione europeo 2017 nella categoria F/Tr che replica  il successo del 2014; continue reading…

Long Range Italia a.s.d.

Long Range Italia a.s.d.

 

NUOVE DISPOSIZIONI MINISTERIALI IN MATERIA DI RILASCIO DEL PORTO D’ARMI

Con una recente circolare del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Ministero, facendo propri i più recenti orientamenti del Consiglio di Stato sull’argomento, ha emanato disposizioni che intendono chiarire la controversa questione del rilascio del porto d’armi a favore dei soggetti condannati per uno dei reati considerati ostativi e successivamente riabilitati e, quindi, unificare il comportamento di tutte le Autorità preposte al rilascio.
Per chi fosse interessato all’argomento, sul sito di Gunsweek.com potrete trovare copia della citata circolare con un interessante articolo di approfondimento.

 
Durante questo torrido agosto, uno spietato male ha portato via dalle linee di tiro il nostro amico Andrea Del Tomba.
Andrea aveva solo 58 anni, e noi tutti lo ricordiamo tra i tiratori della categoria Open Semi Auto nei nostri campionati di “Five at 200”.
La sua ultima apparizione in gara risale al trofeo Dick Trenk del 2016, dove, con il suo fedele DPMS Panther in cal. 308, colse il suo miglior risultato, giungendo secondo, con una rosata di 29,8 mm, alle spalle dell’amico fraterno Alessandro Caponeri, che con il suo stesso fucile vinse la gara e stabilì il record di categoria, con una rosata di 21,8 mm, la migliore mai fatta in Italia con un’arma semiautomatica.
La passione per le armi gli venne trasmessa dal padre cacciatore, che egli fin da bambino seguiva nelle battute di caccia al cinghiale.
La caccia divenne così la sua grande passione, insieme al tennis, sport che in gioventù lo vide impegnato ad altissimi livelli.
Negli ultimi anni, alla passione per la caccia si unì quella per il tiro di precisione con armi lunghe, che lo portò ad avvicinarsi alla nostra associazione ed a frequentare abitualmente il poligono di Testa di Lepre, dove tutti lo ricordano come persona sempre generosa, cordiale e disponibile.
Andrea lascia due figli, Alessandro, di 23 anni, e Giulia, di soli 8.
Noi lo ricorderemo sempre con affetto, come un “gigante” dai modi signorili, che si aggirava tra i banconi del poligono pronto ad ascoltare con modestia i consigli che gli arrivavano dai tiratori più esperti, e bravo nel metterli in pratica.
Siamo certi che anche ora continuerai a seguire con passione le nostre gare ed a fare sportivamente il tifo per gli amici-rivali di sempre.
Ci mancherai Andrea!
 
 
 
© 2018 Long Range Italia a.s.d. Edited by Sfxmultimedia